Rinoplastica

Zona: naso
Anestesia: locale con sedazione
Tempo operatorio: da 1ora a 1,5 circa
Medicazione: dopo 7 gg
Guarigione: in 7 gg
Costo: da 2500 euro

La rinoplastica è l’intervento di chirurgia plastica che mediante la riduzione ed il modellamento dello scheletro osseo-cartilagineo del naso è diretto a migliorare l’aspetto estetico del naso stesso e quindi del volto nel suo complesso. Nel caso in cui sia necessaria anche una correzione della deviazione del setto nasale l'intervento è denominato rinosettoplastica. Durante la visita specialistica, precedente alla rinoplastica, si valutano accuratamente le strutture nasali interne, la forma e la dimensione del naso, lo spessore e l’elasticità della pelle ed il rapporto tra il naso e gli altri piani del viso per individuare i risultati che equilibrino le aspettative del paziente alla realizzazione di un profilo il più possibile armonioso e naturale.
La rinoplastica non presenta cicatrici visibili in quanto l’intervento si completa tutto dall’interno delle narici.


La rinoplastica, può essere effettuata sia in anestesia locale, sia in anestesia generale. L’anestesia locale è indicata soprattutto nel caso di piccoli ritocchi.


Generalmente la rinoplastica non presenta complicanze, sarà possibile una modesta lacrimazione e potrebbe sentirsi un leggero dolore per le prime 48 ore dopo l’intervento.
Al termine della rinoplastica vengono applicati dei piccoli tamponcini endonasali che verranno mantenuti da 1 a 4 giorni, in base al tipo di intervento effettuato.
La medicazione esterna consiste nell’applicazione di alcune strisce di cerotto e di un “gessetto”, al fine di ridurre l’edema e contenere le fratture delle ossa nasali. Tale medicazione verrà controllata e mantenuta per circa 8-10 giorni. Il “gessetto” viene consigliato per altri 10 giorni (solo di notte).
La ripresa di una normale vita di relazione si avrà dopo 2 settimane dalla rinoplastica.


Il risultato dell’intervento sarà apprezzabile già dopo tre settimane, ma poiché l’aspetto definitivo della rinoplastica è legato all’adattamento della cute sullo scheletro neoformato, bisognerà attendere un periodo di 6-12 mesi per una valutazione definitiva.

 

PERCHE' IL COSTO COSI ESIGUO?
Come è possibile che OFFRIATE anche l'ALLOGGIO in struttura di alto livello?
Il tutto è’ possibile solo per una ottimizzazione dei costi di struttura. Nello specifico:
- La SALA CHIRURGICA è di proprietà , oltre che di altissimo livello tecnologico, e pertanto non dobbiamo sopportare costi di locazione (2.000 euro ad intervento) e sottoporre il paziente e l’equipe chirurgica a spostamenti di centinaia di km.
- Siamo ubicati in una struttura polifunzionale e godiamo dei vantaggi conseguenti:
1) Struttura ricettiva contigua alla Clinica con annesso Centro Soggiorno Studi ( Delta Dream CSS)
2) Possibilità che l’intera equipe chirurgica alloggi, durante il periodo delle sedute operatorie, nella Struttura di cui sopra, con evidenti risparmi di tempo ed economie di scala.
Vi sono inoltre delle ragioni scientifiche oggettive che consentono, oltre agli enormi vantaggi per il paziente, opportunità di risparmi ulteriori, nello specifico:
- La nostra Equipe, nelle persone del Prof. Ceccarino e Prof. Cappelletti, rispettivamente Chirurgo Plastico e Anestesista , sono gli unici in Italia che operano con il metodo della Tumescenza Fredda, da loro brevettato. Questa straordinaria tecnica consente di operare senza ricorrere alla Anestesia Generale, con evidenti vantaggi per il paziente sia durante l’intervento che nel post-operatorio.
Pertanto potremmo dire, senza timore di smentita, che l’eccezionalità del costo è determinata da una razionalizzazione di costi, che ci “piace” girare a favore del paziente. www.clinicmichelangelo.

Share by: